Milano

Aperta una porta sul Mediterraneo

Letizia Moratti

Letizia Moratti

“Milano si propone di realizzare progetti di partenariato su temi come la tecnologia, l’economia, la scienza e la cultura, una condivisione tra sindaci del Mediterraneo, quelli della sponda Nord e quelli della sponda Sud, perché raffrontino le proprie esperienze mettendole al servizio di tutti e mi auguro di poter portare un contributo attraverso la nostra città che nel 2015 ospiterà l’Esposizione Universale”. È la proposta lanciata dal sindaco di Milano Letizia Moratti nel suo intervento alla prima giornata del Forum Economico e Finanziario per il Mediterraneo tenutosi a Milano, presso Palazzo Mezzanotte. Al forum partecipano i più autorevoli leader governativi e i massimi esponenti dei sistemi economici e produttivi dei Paesi dell’Unione per il Mediterraneo con l’obiettivo di elaborare politiche e azioni a sostegno delle pmi, dedicando particolare attenzione a settori chiave quali l’energia e le infrastrutture. “Le sfide che abbiamo davanti – ha proseguito il sindaco – sono sfide globali, ma le città sono le prime a dover dare una risposta concreta e sono  infatti sempre più importanti nella gestione di problemi come quello della sicurezza alimentare e dell’energia. Sono sfide che si vincono o si perdono nelle città”.  “Uno strumento utile per sviluppare i progetti di partenariato legati a Expo – ha spiegato Letizia Moratti – potrebbero essere le rimesse dei nuovi cittadini italiani che sono in molti Paesi la prima componente del prodotto interno lordo. Uno strumento per creare attraverso regole comuni, piccole e medie imprese che possano nascere nei Paesi che le propongono”. Alla sessione di apertura del Forum, oltre alla Moratti, sono intervenuti il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, il presidente della Repubblica Araba d’Egitto Hosni Mubarak, il presidente della Regione Roberto Formigoni,  il vicepresidente della Commissione Europea Antonio Tajani, il presidente della Camera di commercio Carlo Sangalli e Bruno Ermolli presidente di Promos. In conclusione del suo intervento Letizia Moratti ha ricordato la Dichiarazione di Intenti firmata con il ministro dello Sviluppo Economico Claudio Scajola e il ministro dell’Industria e del Commercio dell’Egitto Mohamed  Rachid, che ha ringraziato, in cui l’Egitto esprime  il  proprio interesse a partecipare all’Expo Milano 2015.

21 luglio 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi