Varese

Dario Galli in visita ai cantieri in Abruzzo: non solo risorse, ma controllo su come vengono usate

terremotoIl presidente Dario Galli, il consigliere e presidente della Commissione Sicurezza e Protezione Civile Elena Sartorio e il dirigente del Settore Ecologia Susanna Capogna effettueranno i sopralluoghi ai cantieri avviati da Villa Recalcati per la realizzazione delle scuole nei comuni di Pizzoli e Goriano Sicoli, colpiti dal sisma. Una “due giorni” in Abruzzo che prevede  il sopralluogo al cantiere di Pizzoli, dove i lavori sono già partiti e si sta ultimando la realizzazione del basamento della scuola. Domani, invece verrà effettuata una visita nell’area in cui sorgerà la nuova scuola di Goriano Sicoli. Qui il via ai lavori avverrà nei prossimi giorni, poiché sono appena state completate tutte le procedure amministrative. Il presidente Galli incontrerà anche i sindaci Giovannino Anastasio del comune di Pizzoli e Sandro Ciacchi del comune di Goriano Sicoli. “Siamo ormai arrivati alla fase operativa dell’operazione – ha dichiarato il presidente Dario Galli -. Quando abbiamo deciso di contribuire alla ricostruzione avevano anche detto che non ci saremmo limitati all’invio di soldi e che avremmo seguito da vicino tutte le fasi dalla progettazione alla realizzazione delle strutture. In questi due giorni potremo vedere e toccare con mano i primi passi dei cantieri”. Galli, già nei giorni successivi al terremoto in Abruzzo, aveva annunciato la volontà di dare un aiuto concreto alle popolazioni colpite dal sisma, garantendo che la Provincia di Varese avrebbe stanziato fondi per la progettazione e la ricostruzione di strutture destinate a uso didattico. In seguito è stato approvato anche lo stanziamento di 1 milione di euro e lanciato un appello a Comuni, associazioni e imprese. Le istituzioni del territorio non hanno lasciato cadere nel vuoto l’invito di Villa Recalcati dimostrando grande sensibilità. In questo momento la cifra destinata da Comuni, associazioni e imprese è di circa 150 mila euro. Il milione messo a disposizione da Villa Recalcati verrà utilizzato per costruire una scuola materna nel comune di Pizzoli e una materna–nido nel comune di Goriano Sicoli. Si tratta di due strutture ad alta efficienza energetica, già realizzate e collaudate con successo in provincia di Verona. Le due scuole ospiteranno circa 40 bambini e saranno realizzate dai due Comuni, con i quali sono già stati presi accordi, su indicazioni e con la supervisione dei tecnici del settore Ecologia della Provincia di Varese.

17 luglio 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi