Politica

Consiglio comunale a sorpresa: a Varese tornano il difensore civico e l’autosilo di Villa Augusta

parcovillaaugustaC’è attesa per la seduta del Consiglio comunale di Varese programmato per il 16 luglio, un appuntamento decisivo per verificare lo stato di salute della maggioranza di centrodestra. Un “ordine del giorno urgente” riguarda, infatti, uno dei nodi della politica cittadina, l’elezione del nuovo difensore civico comunale con una votazione a maggioranza assoluta e, come relatore, il presidente dell’assemblea, Mauro Morello. Difficile fare previsioni e immaginare se il punto in discussione sarà un’occasione per l’invio di nuovi segnali reciproci all’interno della maggioranza, per imprevisti capovolgimenti di alleanze, per l’ennesimo nulla di fatto. Finora il difensore civico non ha trovato i consensi necessari, con una maggioranza che, nella precedente seduta, ha votato in ordine sparso, con il voto del Pdl che si è diviso in vari rivoli e l’ex consigliere leghista Sergio Terzaghi che ha ricevuto i consensi del Carroccio e dell’Udc. Un passaggio ancora molto difficile, soprattutto se non è stato ancora individuato un candidato comune. Tanto più che resta aperta la questione del vertice cittadino del Pdl, con due candidati sul podio che non si possono considerare “buonisti” nei confronti del Carroccio, e cioè il ciellino Aldo Colombo e l’ex forzista Ciro Calemme. Altro punto all’ordine del giorno che potrebbe creare attriti e ostacoli è il parcheggio multipiano di Villa Augusta, che ha sollevato parecchie contrarietà in città. Non si può escludere che qualche riflesso possa vedersi in consiglio.

15 luglio 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi