Regione

Dal Pirellone un grido: Abbasso i parrucconi!

Roberto Formigoni

Roberto Formigoni

Al grid0 di “Abbasso i parrucconi”, il Pirellone lancia la corsa verso l’appuntamento degli Stati Generali, in programma il 16 e il 17 luglio, presso il Teatro Dal Verme, a Milano. Un grido lanciato dallo stesso presidente Formigoni, che si deve essere accorto che il rischio (più che un rischio, al momento è una certezza) di realizzare un evento lontano dal mondo reale, è assai reale. E, dunque, il governatore, in maglietta estiva, un po’ marittima, grazie ad un canale di You Tube, collegato al bel sito www.statigeneraliexpo.it, ha lanciato il suo messaggio al “popolo milanese e lombardo” dal trentunesimo piano del grattacielo Pirelli: “Non abbiamo bisogno di parrucconi, abbiamo bisogno di idee”. Cittadini normali, con le loro facce normali, sono intervistati sull’Esposizione mondiale, e dicono la loro su You Tube. Ma non c’è solo la voglia di invertire la rotta rispetto al “poltronificio” che fino ad oggi è stato Expo. Nel “messaggio della maglietta” c’è anche un auspicio che fa tirare un respiro di sollievo, visti gli attuali scuri di luna (e quelli che potrebbero prepararsi per lo stesso Pirellone). Tra gli obiettivi, ricorda Formigoni, c’è anche quello di “accogliere gli altri popoli del mondo che verranno qui nel 2015”. Un colpo d’ala che vola alto, sulle cupe pianure della Padania.

5 luglio 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi