Busto Arsizio

Incidenti stradali: riguardano meno le auto, mentre le moto continuano ad essere protagoniste

trafficoL’Ufficio Studi Incidentalità Stradale del Comando di Polizia Locale ha elaborato il report degli incidenti avvenuti in città nel secondo trimestre 2009.In sintesi si è registrato un leggero calo di sinistri, in particolare di quelli che vedono coinvolti i conducenti di autovetture. Purtroppo si è invece assistia un aumento di sinistri che hanno coinvolto conducenti di moto e di ciclomotori, in particolare di sesso maschile. Dai dati raccolti risulta in calo il numero dei pedoni coinvolti e questo è dovuto anche ai controlli giornalieri programmati nei pressi degli attraversamenti pedonali e in particolare di quelli percorsi da un notevole flusso di traffico e a una assidua campagna di sicurezza per la salvaguardia dei pedoni. Le cause principali degli incidenti sono sempre le stesse: omessa precedenza, velocità sostenuta, manovre vietate, sorpassi azzardati; questi comportamenti sono oggetto di un mirato controllo durante la quotidiana azione di ispezione del territorio al fine di ridurre il numero dei sinistri e le loro gravi conseguenze.

3 luglio 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi