Regione

Agli Stati Generali una redazione under-30

expo_internoSi svolgeranno il 16 e 17 luglio al Teatro Dal Verme di Milano gli Stati Generali di Expo, il grande, libero laboratorio corale di idee, di proposta e di dialogo immaginato dal presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, e approvato in sede di Tavolo Lombardia per Expo (25 maggio). Si tratterà di un grande brain-storming, un forum libero di condivisione e di dialogo al quale ognuno potrà partecipare: cittadini, istituzioni, università, mondo del volontariato, della comunicazione, dell’arte, della cultura, dello spettacolo, del turismo. Ma, in un certo senso, gli Stati Generali di Expo cominciano dal sito on line www.statigeneraliexpo.it, a disposizione di tutti coloro che non solo intendono conoscere l’evento, approfondire i temi e iscriversi ai dibattiti della due giorni, ma desiderano iniziare a lanciare idee, proposte e suggerimenti per contribuire a prepararlo. “Ho già avuto modo di sottolineare – commenta Formigoni – nel presentare la mia proposta al Tavolo Lombardia, che per Expo le infrastrutture, i collegamenti, i padiglioni sono necessari, ma ancor più necessari sono i contenuti su cui dovrà poggiare questo grande evento storico, i quali dovranno scaturire da tutta la società. Infatti concepiamo Expo non solo come un’esposizione fieristica internazionale, ma come occasione mondiale di incontro e confronto su temi profondamente connessi ai grandi obiettivi e alle grandi sfide di questo millennio”. Cosa ci aspettiamo dall’Expo ? qual è il modello di Expo che immaginiamo? come si può promuovere l’Expo nel mondo e con esso Milano, la Lombardia, l’Italia? Attorno a Questi argomenti, cui saranno dedicate le tre sessioni degli Stati generali (giovani, modello di Expo, contenuti connessi al tema “Nutrire il pianeta, energia per la vita”) è appunto già possibile da domani dare il proprio contributo: basta registrarsi sul sito e inviare proposte, testimonianze, file audio, filmati, fotografie e altri progetti che sviluppino i temi proposti. Oppure, semplicemente, lasciare un messaggio, un pensiero, un desiderio sul blog degli Stati Generali dell’Expo. E’ possibile anche segnalare un link a un proprio video precedentemente pubblicato su YouTube, interagire in un blog, invitare altri amici a partecipare o segnalare nominativi di persone che potrebbero fornire contributi interessanti. Verrà inoltre attivato un canale su YouTube, in cui verranno pubblicati i filmati dell’evento e i più interessanti contributi video presentati dai cittadini. Il tutto è gestito da una redazione di giovani età media 25 anni. Inizia dunque un cammino verso un 2015 da costruire come occasione unica per disegnare una nuova forma di esposizione universale, che si distingua per il grande patrimonio immateriale di conoscenza che diviene risorsa e modello per rilanciare lo sviluppo. Oggi interessa meno che resti la “Tour Eiffel” del caso, ma piuttosto che ci sia un lascito permanente in termini di sviluppo e di crescita dell’attrattività. “Questo motore di scambi – aveva sottolineato Formigoni sempre in sede di Tavolo Lombardia – deve connotare la manifestazione fin dalla sua preparazione partendo proprio dal primato delle persone e dalla loro partecipazione attiva”.

18 giugno 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Agli Stati Generali una redazione under-30

  1. Gemma il 25 giugno 2009, ore 14:34

    siiiiiiiii!!! la redazione è fantastica, c’è anche una mia amica. poi su http://www.statigeneraliexpo.it/blog.asp è possibile anche contribuire con le proprie idee…personalmente lo trovo geniale, finalmente si comincia a dare parola ai cittadini!

Rispondi