Laveno-Mombello

Libri belli e vini buoni. Alla fiera “critica” di Laveno

Villa Frua a Laveno

Villa Frua a Laveno

Se amate i libri, quelli belli e sconosciuti, quelli piccoli e difficili da scovare in libreria, è la festa che fa per voi. Se prediligete i vini, ma di qualità, fatti uno per uno, senza le angosce della catena di montaggio, veniteci. Se poi siete fans degli uni e degli altri, be’ allora, non potete proprio mancare all’appuntamento del “Critical Book&Wine. Libri da gustare, vini da leggere” che si tiene a Laveno-Mombello, negli spazi di Villa Frua, il 26, 27 e 28 giugno (ingresso libero e su tutti i libri acquistati il 20% di sconto). E’ un “mercato degli editori e dei vignaioli indipendenti”, una bella iniziativa che punta a presentare produzione indipendente di qualità, in campo editoriale e vinicolo, e nello stesso tempo riflettere e pensare a come sfuggire alla tenaglia della truffa dei cibi e dei vini, e dei libri spazzatura. Ma facciamo parlare gli organizzatori: “grandi cartelli produttivi schiacciano “bibliodiversità” ed “enodiversità”, circondando il consumatore di enormi distese di libri scritti e pubblicati in base ad analisi di mercato e di bottiglie di vino senza una storia, spesso prodotte con additivi”. Dunque, riprendiamoci vino e libri. E ci possono aiutare le degustazioni, le presentazioni, i dibattiti, le letture, le performance, la musica del cartellone di questa benemerita iniziativa. Anche in questo caso due consigli: sabato 27, alle 18, presentazione-dibattito sul libro di Alberto Burgio “Senza democrazia. Un’analisi della crisi”, con la partecipazione dell’autore e di Maria Grazia Meriggi (storica delle culture politiche e dei movimenti sociali europei); e poi impedibile domenica, dopo la degustazione, alle 11, di un Prosecco di Valdobbiadene, alle 16.45 la lettura di opere del poeta Nanni Balestrini, con la partecipazione di attori della Scuola del Piccolo Teatro di Milano (per tutto il programma www.criticalbookandwine.org). Partecipano le case editrici Agenzia X, Alet, Altre Latitudini, Ancora del Mediterraneo, Arterigere, Beccogiallo, Cargo, Coconino, Coniglio, Cronopio, DeriveApprodi, Donzelli, :duepunti, Edizioni Ambiente, e/o, Eleuthera, Fatatrac, Iacobelli, Iperborea, Laterza, Macchione, manifestolibri, marcos y marcos, Mimesis, Meltemi, minimumfax, Nottetempo, ombre corte, Orecchio Acerbo, Quodlibet, Purple Press, Tararà, Terra Nuova, Zecchini. Folto il gruppo delle aziende agricole: Borgo delle Oche (Friuli); Spagnol Eris (Veneto); La Viranda (Piemonte); Ravasio Alba (Lombardia); La Torre (Toscana); Aurora (Marche); I Botri di Ghiaccioforte (Toscana); Quat Gat (Piemonte). Tra gli altri animatori degli eventi culturali previsti: gli scrittori Nanni Balestrini, Hernan Ruiz, Lance Henson, Adriano Roncali, Jutta Runke; il docente di Food Design al Politecnico di Milano Gianni-Emilio Simonetti; alcuni attori e il regista della Scuola di Arte drammatica Paolo Grassi di Milano Franco Brambilla; il fumettista Paolo Cossi; i musicisti Paolo Saporiti, Andrea Rossi Andrea, Erica Boschiero. L’evento è realizzato con il patrocinio del Comune di Laveno Mombello.

18 giugno 2009 - Andrea Giacometti - direttore@varesereport.it
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi