Elezioni

Al voto. Pioggia e rischio astensione in agguato

home1_interno2Al voto, al voto. Da oggi pomeriggio alle 15 e fino alle 22, e poi, ancora, domani, dalle 7 del mattino fino alle 22, si aprono le urne per le elezioni europee e per quelle comunali nel caso della nostra provincia. Lo scrutinio per l’europarlamento partirà subito dopo la chiusura delle urne di domenica, mentre per quanto riguarda le elezioni comunali si dovrà attendere fino alle 14 di lunedì. Difficile fare previsioni rispetto alla partecipazione al voto. Senza dubbio la principale variabile sembra essere il fenomeno dell’astensionismo, che rischia di gonfiarsi rispetto a precedenti appuntamenti elettorali. Se così fosse, resta anche difficile stabilire quali forze politiche potrebbe penalizzare maggiormente. Per quanto riguarda le euro-elezioni, la provincia di Varese, che conta 704.915 elettori, eleggerà i candidati della circoscrizione Nord-Occidentale. In questo caso il voto di lista si esprime tracciando un segno sul simbolo corrispondente alla lista. Voti di preferenza se ne possono esprimere al massimo tre, scrivendo i nomi e cognomi, o solo i cognomi dei candidati che si scelgono, a fianco e nel rettangolo che contiene il simbolo della lista. Per quanto, invece, riguarda le elezioni amministrative, sono ottantasette i comuni che devono rinnovare sindaco e consiglio comunale, e contano 277.032 aventi diritto. Per i comuni sopra i 15 mila abitanti si voterà tracciando un segno su una delle liste e il voto verrà anche attribuito al candidato sindaco collegato. Oppure scegliendo un candidato sindaco, senza scegliere alcuna lista collegata (il voto sarà attribuito solo al candidato votato). Oppure si può decidere di votare sia il nome del candidato sindaco sia una delle liste collegate. Si deve ricordare che in questo caso è ammesso il voto disgiunto: per un candidato primo cittadino e per una lista a lui non collegata. Per quanto riguarda, invece, i comuni fino a 15 mila abitanti, sia che si tracci una croce su un candidato sindaco, sia che la si tracci su una lista di candidati consiglieri, sia che si indichi lista e sindaco collegato, il voto andrà al candidato sindaco e alla lista.

6 giugno 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi