Varese

La scienza spiegata al popolo. Al via “Storie di scienza” 2ª edizione

trek_011La scienza non è solo per scienziati. E’ un’avventura misteriosa e affascinante, che attraverso tentativi ed errori prosegue il suo cammino nel tempo, e dunque può incuriosire anche il grande pubblico. E’ questa la scommessa della seconda edizione di ”Storie di scienza”, in programma a Varese dal 4 al 7 giugno, nata dalla collaborazione tra la società TiConUno (legata al gruppo del Sole 24 Ore), l’Università dell’Insubria e il Comune di Varese, e che vede anche la presenza di associazioni varesine come Arci, Uaar e Asvp. Una scienza, insomma, alla portata di tutti, capace di mostrare il suo volto umano, in grado di parlare il linguaggio quotidiano. Un festival stile Piero Angela? Gli organizzatori, soprattutto i professori, sono colti da un piccolo brivido. “Direi piuttosto che il punto di partenza è di guardare alla storia della scienza, e considerare la scienza come un romanzo che si possa raccontare”, spiega il coordinatore e giornalista scientifico Maurizio Melis. Si parte così giovedì 4 giugno, al Teatrino Santuccio, e poi via via, ogni giorno, una serie di incontri sui grandi scienziati, da Galileo a “Darwin il geologo”, e sui momenti in cui il dibattito scientifico ha segnato la storia, dai progressi della matematica alla persecuzione degli scienziati nel secolo dei totalitarismi, fino alla conquista della Luna. “Prescindendo dai tecnicismi, il nostro obiettivo è rendere più umano ciò che è scientifico”, ribadisce Alberto Coen Porisini, professore all’Insubria. “La scienza ha guadagnato grande autorità e condiziona fortemente la nostra vita”, gli fa eco Giugi Armocida, presidente della Società Storica Varesina oltre che docente all’Insubria. Ad arricchire il festival anche una mostra, “L’origine di Darwin” e, soprattutto, il musical “Star Trek, in cammino verso le stelle”, proposto dai varesini della “Compagnia della Gru”, che racconta il cammino dell’uomo dall’età della pietra alla conquista dello spazio.

29 maggio 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi