Sport

I corsi di nuoto per ragazzi disabili targati Provincia e Polha

polha_01Anche quest’anno, con il supporto della Provicia di Varese e in collaborazione con la Polha di Varese, si sono tenuti i corsi di nuoto del progetto “SportSiPuò”, iniziativa dedicata ai ragazzi delle scuole primarie e secondarie del territorio e degli adulti disabili di Cse, Sfa e Cdd. I corsi di nuovo per soggetti disabili sono ormai una realtà importante, organizzati con lo scopo di contribuire a migliorare le capacità fisiche e di socializzazione dei ragazzi con difficoltà motorie e per quast’anno hanno coinvolto 5 piscine, 18 comuni, 22 scuole elementari, 5 centri per adulti e scuole materne, 30 istruttori specializzati e 150 utenti per un totale di 100 giorni di lezione e oltre 240 turni. Hanno collaborato all’iniziativa i Comuni di Varese, Busto Arsizio, Luino, Saronno, Castiglione Olona, Venegono Inferiore, Venegono Superiore e Tradate, l’Asl, Istituto Padre Monti di Saronno e la Fondazione Comunitaria del Varesotto, il Coni e il Cip. Come da tradizione al termine dei corsi sono state organizzati una serie di appuntamenti conclusivi di festa. Dopo l’appuntamento che si è tenuto nella Piscina Centro Sportivo Le Betulle di Luino, ci saranno altri appuntamenti in cui verranno premiati i partecipanti alla presenza di Daniela Colonna Preti, presidente della Polha Varese.  Ecco le date: 28 maggio dalle 9, Piscina Comunale di Busto in via Manara; 29 maggio, dalle 9, Piscina Palaghiaccio a Varese, sarà presente anche l’assessore provinciale Giuseppe De Bernardi Martignoni; 4 giugno, dalle 10.45, Piscina Comunale di Saronno, in via Miola.

27 maggio 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi