Economia

Artigianato alimentare in vetrina a Malpensafiere

formaggella_011E’ nato da un’idea dell’Associazione Artigiani della Provincia di Varese con lo scopo di sostenere il principio del “fare rete” tra le imprese del nostro territorio. Attivo da circa un anno, ha ricevuto i primi plausi dal mondo politico regionale. Luca Ferrazzi, assessore all’Agricoltura della Regione Lombardia, ha riconosciuto al Gruppo Eccellenza Alimentare (GEA) dell’Associazione Artigiani, un ruolo fondamentale e di “trascinamento” delle realtà della provincia di Varese appartenenti al settore enoagroalimentare. Perché le attività di trasformazione – come lo è l’artigianato – sono un elemento fondamentale nella filiera dell’agricoltura. GEA è stato chiamato a partecipare ad Artigiana 2009 – da sabato 23 a domenica 24 a Malpensafiere – per presentare un “Percorso dei Sensi” attraverso la realizzazione di tre distinti eventi (degustazioni e aperitivi) con lo scopo di esaltare i prodotti eccellenti del nostro territorio. Il via sabato, alle 16.30, con “La piccola bottega del palato”: l’angolo più dolce dedicato ai più piccoli ed ai golosi di tutte le età. Si proseguirà alle 18.30 con la “Sfilata del Gusto”: piatti originali, trovate fantasiose, leccornie che guardano ai colori ed ai sapori del territorio ma senza porsi troppi confini. Ecco allora gli amaretti di Gallarate con virgole di mascarpone, le birre crude e aromatizzate, i formaggi delle valli del luinese, gli struedel monoporzione con i salumi varesini. Si chiude domenica 24, alle 12.30, con “La via del Sapore”: un aperitivo da “ghiottoni” con alcuni prodotti già premiati a concorsi nazionali e mondiali. Al gruppo – riconosciuto da Ferrazzi come “unica realtà enoagroalimentare della Provincia di Varese” – si deve la capacità di condividere le esperienze delle singole realtà che lo compongono (si va da un minimo di 5 imprese ad un massimo di 11), la volontà di salvaguardare la vocazione artigianale (produzione numericamente bassa e qualità alta) ed il fatto di essersi costituito in “gruppo da degustazione” invitato ufficialmente dal Pirellone a presentare i propri prodotti nelle iniziative dedicate all’enoagroalimentare e promosse dalla Regione Lombardia anche nelle grande distribuzione. In linea con il motto del GEA: “Il cibo è cultura”. Alle undici imprese è stato dedicato anche il Progetto GAiA (Gruppo Alimentare imprese Artigiane), ideato e curato dall’Associazione Artigiani e cofinanziato da Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia. Il progetto mira al raggiungimento del “circolo della qualità”. Ricordiamo che il Gruppo Eccellenza Alimentare dell’Associazione Artigiani sarà presente, dal 31 maggio al 2 giugno, anche a “Corni e Pecc” di Azzio per “lanciare” i “nuovi prodotti varesini”.

22 maggio 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi