Volontariato

Festa a Lissago del Comitato Maria Letizia Verga

verga_011Una grande festa di primavera, con momenti di divertimento e iniziative artistiche, ma con una finalità benefica. Questa la “filosofia” della due giorni di festa che si terrà, sabato 20 e domenica 21 maggio, a Lissago. Una Festa di primavera per finanziare e sostenere l’associazione che tiene viva la memoria di Maria Letizia Verga, piccola vittima della leucemia, e che dal 1979 dà vita, come “Comitato Maria Letizia Verga per lo studio e la cura della leucemia del bambino”, ad importanti attività mediche e sociali, grazie al generoso impegno dei genitori di Letizia, originari di Lissago, e al bustocco professor Giuseppe Masera (direttore della Clinica Pediatrica dell’Università di Milano Bicocca). Un weekend, dunque, di festa per sostenere questa importante realtà, un momento arricchito dai tradizionali stand gastronomici, cene rustiche e mercatino delle meraviglie . Sabato 20 maggio, c’è in programma il concorso “Il bambino e la vita”, che si rivolge alle classi elementari e medie di Lissago, un concorso che si svolgerà in tempo reale al campo sportivo. Le saranno infatti eseguite dagli artisti in erba davanti ai partecipanti alla festa, dalle ore 15.30 alle ore 18.30, con la possibilità, per i piccoli pittori, di scegliere la tecnica preferita. Un piccolo omaggio a tutti, ma la vera premiazione avverrà domenica 21 maggio, alle ore 17. Gare sportive, invece, per domenica 21 maggio: una marcia non competitiva, per l’esattezza la Ventisettesima Camminata dei Fiori, circa sei chilometri da affrontare con tranquillità e con la voglia di godersi i verdi boschi di Lissago. L’iscrizione dei partecipanti avviene alle 8.30, presso la piazzetta Maria Letizia Verga, mentre la partenza è in programma per le ore 9.

20 maggio 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi