Pmi

Una Giornata dell’Economia celebrata all’insegna della crisi

economia_01Nel primo trimestre 2009 in provincia di Varese la produzione industriale è diminuita dell’8,4% rispetto allo stesso periodo del 2008 e tutti i parametri registrano segnali negativi. Eppure dall’analisi congiunturale della Camera di Commercio emergono anche due indicatori che offrono segnali meno preoccupanti: sono gli ordini e le aspettative degli operatori economici. I dati sono stati resi noti in occasione della settima edizione della “Giornata dell’Economia”, l’ormai tradizionale appuntamento promosso contemporaneamente dagli enti camerali di tutta Italia. “Le cifre sono indubbiamente negative, sia per l’intensità che per l’estensione della caduta produttiva”, ha sottolineato il presidente Bruno Amoroso, che poi ha evidenziato come “quest’anno, proprio per contrastare il ridimensionamento delle aspettative e delle quote di mercato, abbiamo deciso di dedicare la Giornata dell’Economia alle strategie e agli strumenti per le pmi. Abbiamo voluto promuovere, insomma, un momento di servizio per quelle piccole e medie imprese che costituiscono l’asse portante del Sistema Varese. Grazie a seminari e relatori qualificati abbiamo offerto loro conoscenze per superare gli altissimi ostacoli con i quali, giorno dopo giorno, devono confrontarsi”. Dopo l’intervento introduttivo del presidente Amoroso e dopo un’analisi sul mercato del lavoro provinciale a cura dell’economista Pietro Aimetti, i numerosi esponenti delle imprese intervenute hanno potuto differenziarsi in due seminari tecnici. Gli incontri sono stati dedicati a due temi quali l’export e l’accesso al credito che sono fra gli elementi-chiave per garantire alle aziende condizioni di competitività in momenti così difficili. Al termine, le imprese aderenti hanno potuto usufruire anche di desk informativi sull’attività dell’ente camerale varesino.

10 maggio 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi