Varese

Corteo storico a Varese in onore di San Vittore

homepage_internoNumerosi i varesini che questa domenica hanno seguito il corteo storico che, da piazza Repubblica, si è snodato per le vie cittadine, raggiungendo infine la basilica. Anticipando il giorno del patrono di Varese, San Vittore, che cade venerdì 8 maggio, sono così iniziati i festeggiamenti, che avranno la loro conclusione, domenica 10 maggio, con il Palio bosino, giunto alla sua quidicesima edizione. Questa domenica, invece, tutto è iniziato con la consegna da parte del sindaco Fontana di due ”Stelle al merito del lavoro” ad Antonio Marco Colombo e ad Antonio Martino Frigo dell’AleniaAermacchi. Poi è stata la volta del tradizionale corteo storico organizzato dalla Famiglia Bosina, con i rappresentanti dei rioni in costume, gi sbandieratori, i cavalieri e il Gruppo Fokloristico Bosino. Grande direttore della manifestazione, Pin Girometta, la dovertente maschera inventata da Talamoni.  A conclusione del corteo, si è celebrata la solenne messa in San Vittore celebrata dal prevosto monsignor Gilberto Donnini, alla presenza di sindaco, autorità civili e i rappresentanti della Famiglia Bosina, capitanati dal Regiù Augusto Caravati.

VAI ALLA FOTOGALLERY

3 maggio 2009 - a.g. - direttore@varesereport.it
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi