Regione

Formigoni parteciperà al corteo nazionale del 25 aprile

Roberto Formigoni

Roberto Formigoni

Il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, parteciperà al corteo milanese nell’ambito della manifestazione nazionale del 25 aprile. “Mi riconosco completamente nelle parole di Napolitano e Berlusconi che hanno ribadito che si tratta di una festa di tutti i cittadini itraliani”. “Partecipo  – ha continuato il governatore lombardo – in base alle mie convinzioni politiche e personali, penso che ci siano date della storia italiana che siano condivise da tutti”. Corteo, dunque, bi-partisan con il presidente della Provincia di Milano, Filippo Penati, e con il presidente lombardo.

24 aprile 2009
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Formigoni parteciperà al corteo nazionale del 25 aprile

  1. Franz il 28 aprile 2009, ore 12:28

    Sono felice, con Franceschini, che Berlusconi (finalmente) e Formigoni abbiano deciso di partecipare alla manifestazione del 25 aprile. Ma sia Berlusconi che Formigoni debbono ricordarsi che quella è la festa della Liberazione, non della Libertà (la loro, naturalmente). E dunque, se si prova a cambiare le carte in tavola (e tra queste la più imporatante, la carta costituzionale) è legittimo che la piazza dissenta. I fischi al governatore della Lombardia non sono stati un segnale di inciviltà, ma l’espressione democratica del dissenso. Che fino a prova contraria è ancora consentito nel nostro Paese. Diventiamo pure un paese normale, ma senza ipocrisie. Per favore.

Rispondi